Ingredienti per 4 persone:
250 g di Paglia e Fieno Rustichella d’Abruzzo
200 g di piselli freschi (vanno bene anche quelli surgelati o in scatola)
200 g di prosciutto cotto a dadini
200 g di pomodorini semi secchi
Olio EVO Novello Rustichella d’Abruzzo
Sale q.b
Pecorino romano

Preparazione:
Aggiungere l’Olio Evo Novello Rustichella d’Abruzzo in una padella antiaderente e scaldare a fuoco lento per 5 minuti, poi ​aggiunge​r​e ​un trito di cipolla​ e pomodorini semisecchi​ mantenendo la fiamma media​. Una volta ​raggiunta la doratura, ​aggiungere del vino bianco e sfumare​ leggermente. ​Ad evaporazione del vino, mettere i piselli in padella aggiungendo un mestolo di brodo vegetale e un pizzico di sale. ​Cuocere i piselli mantenendo la pentola coperta. A cottura raggiunta, scoperchia​r​e, ​aumentare la fiamma e ​far evaporare quasi totalmente il fondo. ​Aggiungere quindi il prosciutto cotto tagliato a dadini e ​amalgamare il condimento lasciandolo ​per 5 minuti a fiamma bassa. ​Cuocere la Paglia e Fieno per 5 minuti ​(sale q.b.) e, poco prima di scolarla, aggiunge​r​e​ alla padella​ ​1/4 di mestolo​ di acqua di cottura ​e mezzo di brodo vegetale.

​Scolare la pasta, riporla nella padella, accendere la fiamma ed amalgamare per circa 1 minuto e mezzo. Servire in un piatto da portata, impiattare a nido di rondine, aggiungere una spolverata di pecorino romano (o abruzzese)​ e un filo di Olio Evo Novello a crudo.

Buon appetito!