Ingredienti per 4 persone:
200 g di semola rimacinata di grano duro bio Rustichella d’Abruzzo
200 g di semolato di grano duro bio Saragolla Rustichella d’Abruzzo
4 uova
sale

Preparazione:
Setacciate la farina sul piano di lavoro, creando la classica forma a fontana, al suo interno inserite le uova rotte e un pizzico di sale. Sbattendo le uova con una forchetta raccogliete la farina e iniziate a impastare fino a ottenere un composto liscio e omogeneo. Avvolgetelo in una pellicola trasparente e lasciatelo riposare per circa un’ora in un luogo fresco e asciutto. Prendete la chitarra, poi stendete parte della pasta con il mattarello in una sfoglia non troppo sottile (circa 5 mm) possibilmente dando una forma rettangolare in modo da adagiarla più facilmente sulla chitarra: arrotolate la sfoglia sul mattarello e srotolatela sulla chitarra in modo che aderisca bene sui fili dello strumento. Quindi procedete in modo da ottenere la forma di questi spaghetti. Dopo aver fatto riposare e asciugare gli spaghetti ormai formati su un piano infarinato, sono pronti per essere cotti e gustati.