Ingredienti per 4 persone:
250 g di riso pasta Rustichella d’Abruzzo
200 g Lenticchie secche
1 Cipolla
1 costa di sedano
1 Alloro secco
1 rametto di basilico
Parmigiano reggiano q.b.
Olio extravergine d’oliva Rustichella q.b.
Sale q.b.

Preparazione:
Lavate le lenticchie e mettetele in ammollo in abbondante acqua fredda per 12 ore circa. In una casseruola con dell’olio fate rosolare la cipolla e le carote affettate e il sedano tritato. Aggiungete le lenticchie sgocciolate e copritele di acqua fredda; unitevi l’alloro, insaporite con un pizzico di sale e portate a ebollizione. Fate cuocere per 1 ora circa, aggiungendo altra acqua bollente, se necessario. Passate quindi una parte delle lenticchie al passaverdure e versate il passato ottenuto nella stessa casseruola; amalgamate e portate di nuovo a ebollizione. Aggiungete la pasta e continuate la cottura mescolando di tanto in tanto. Spegnete la fiamma, versate la minestra e conditela con l’olio rimasto. Decorate con un rametto di basilico e completate con scaglie di parmigiano.